top of page
Vista aerea della foresta

La transizione energetica in Veneto

Contributi in arrivo per le Comunità Energetiche Rinnovabili

Il Veneto si prepara a lanciare un nuovo bando di finanziamento a fondo perduto destinato a sostenere la creazione di Comunità Energetiche Rinnovabili (CER), un passo significativo verso una transizione energetica sostenibile. A partire dal 1° febbraio 2024, i soggetti membri delle CER presenti sul territorio potranno inoltrare domanda per accedere ai contributi messi a disposizione dalla Regione.


Dotazione finanziaria

L'iniziativa prevede contributi, che copriranno fino all'80% delle spese ammissibili, con un sostegno finanziario che varia da un minimo di 10.000 euro a un massimo di 30.000. Questa iniziativa fa parte di un piano più ampio che prevede l’erogazione di un totale di 1 milione di euro.


Spese ammissibili

I fondi potranno essere utilizzati per coprire:

·         L’analisi preliminare (consulenze specialistiche di tipo economico, tecnico, finanziario e giuridico a sostegno delle CER);

·         I costi notarili, legali e camerali;

·         Le spese generali: costi indiretti calcolati con tasso forfettario pari al 5% dei costi.


Termini e modalità di presentazione della domanda

L’apertura dei termini per la compilazione e la presentazione della domanda di sostegno, è prevista alle ore 10:00 del 1° febbraio 2024 e sarà possibile inoltrarla fino alle ore 17:00 del 29 febbraio 2024.


Valutazione delle domande

A seguito della presentazione delle domande, le stesse verranno valutate attraverso una procedura a sportello con punteggio minimo in base all'ordine di presentazione delle domande. AVEPA (Agenzia veneta per i pagamenti) verificherà la completezza e la conformità della documentazione, e valuterà i requisiti e la coerenza con gli obiettivi del progetto. Il punteggio verrà assegnato in base a criteri specifici, come la qualità progettuale, il coinvolgimento di diversi soggetti e la presenza di fonti di energia rinnovabile.

I progetti dovranno raggiungere un risultato di almeno 50 punti per essere considerati ammissibili. In caso di parità, si darà priorità ai progetti con un punteggio complessivo maggiore e, se necessario, verrà data precedenza in base alla quantità di energia rinnovabile condivisa.

Entro 120 giorni dalla chiusura delle domande, AVEPA approva le richieste ammissibili, respinge quelle non ammissibili e pubblica il provvedimento nel Bollettino Ufficiale e sul sito. Successivamente, comunica ai richiedenti l'esito dell'istruttoria, specificando l'importo del sostegno concesso in caso di ammissibilità.


Svolgimento delle attività e variazioni

La Comunità Energetica Rinnovabile beneficiaria del contributo dovrà essere costituita entro 210 giorni dalla data del decreto di concessione del sostegno senza possibilità di proroghe.

Nel caso fosse necessario un subentro, la richiesta dovrà essere presentata entro 240 giorni dalla data del decreto di concessione. Nel caso di mancata costituzione della CER o di mancata trasmissione della domanda di subentro nei termini previsti, la domanda di sostegno verrà considerata decaduta.


PR FESR 2021-2027

Il presente bando dà attuazione al PR FESR 2021-2027 della Regione Veneto, un programma di 7 anni con una dotazione finanziaria di oltre 1 miliardo di Euro. Con questa iniziativa s’intende contribuire alla crescita della Regione tramite la creazione di un sistema produttivo competitivo, fortemente innovativo e sostenibile, il sostegno alla digitalizzazione di imprese, cittadini e PA, nonché favorire l’impegno in materia di decarbonizzazzione e riduzione dell’inquinamento.

La Regione Veneto si propone con determinazione come attore di spicco in questo settore, riconoscendo la sua funzione cardinale nel futuro sviluppo energetico.


Per maggiori informazioni o per una prima consulenza, compila il FORM oppure scrivici all'indirizzo mail eyco@3estudio.eu.

Comments

Couldn’t Load Comments
It looks like there was a technical problem. Try reconnecting or refreshing the page.
bottom of page