top of page
Vista aerea della foresta

Guida Completa allo Sportello Unico delle Comunità Energetiche

Una visione olistica per una Transizione Energetica Sostenibile

È online la guida della commissione europea per la creazione e la diffusione degli sportelli unici delle Comunità energetiche, dal titolo “Setting up community energy one-stop-shops”. La guida è stata sviluppata tenendo conto delle esperienze acquisite dagli sportelli unici già affermati in diversi paesi dell’unione europea.

Lo Sportello Unico delle Comunità Energetiche è un’organizzazione che punta ad offrire una vasta gamma di servizi coprendo tutte le fasi cruciali, dalla costituzione, alla realizzazione dei progetti. Nel contesto della strategia dell'Unione Europea, la rilevanza di questi sportelli è fondamentale, per illustrare i vantaggi dell'autoconsumo a investitori, cittadini e piccole medie imprese (PMI).


Definizione dei Servizi e Attività

Il focus iniziale di uno Sportello Unico per le Comunità Energetiche (CER), è la definizione dei servizi offerti. Questa fase, variabile in base al contesto nazionale o regionale, comprende una vasta gamma di possibili attività, tra i punti salienti troviamo: il supporto normativo, l'assistenza assicurativa per mitigare i rischi, consulenza sui programmi di finanziamento, l'intervento di esperti nella gestione dei progetti e l'implementazione di strumenti/software per la gestione interna delle CER.


Finanziamento dello Sportello Unico: Combinazione di Risorse

Gli sportelli si avvalgono di diverse risorse: fondi nazionali, regionali, europei e investimenti privati. Un esempio tangibile è la FAEN (Agenzia Regionale dell'Energia delle Asturie), che attinge ai finanziamenti del Ministero per l'Energia e gode del supporto dell'IDAE (istituto per la diversificazione e salvaguardia dell’energia), un ente nazionale che finanzia due figure professionali a sostegno delle comunità e infine partecipa attivamente a progetti europei come LIFE e Horizon. Questa varietà di fonti consente allo sportello di garantire il sostegno necessario alle proprie attività.


Comunicazione Efficace: Un Ponte Tra Sportello e Comunità

Essenziale è raggiungere il pubblico di riferimento al fine di valorizzare i servizi offerti alle comunità energetiche. Oltre ai canali tradizionali come siti web, newsletter e social media, l'efficacia degli sportelli si nutre della collaborazione con le autorità locali, regionali o nazionali. Gli esempi positivi, come HomegradeBruxelles, dimostrano che la collaborazione con campagne governative e il coinvolgimento di comuni interessati a promuovere le attività dello sportello, creano un ponte solido tra gli obiettivi e la comunità.


Assistenza alle Comunità Energetiche: Un Percorso Strutturato in Quattro Fasi

Per offrire un servizio efficace, la guida suggerisce un approccio strutturato in quattro fasi. Il primo contatto avviene attraverso mail, modulo online, telefono o incontri in presenza. Poi avviene l'analisi dei bisogni della comunità che definisce le priorità del piano d'azione: studio del contesto normativo e dei membri partecipanti. L’ultimo step riguarda il coinvolgimento di esperti specializzati per offrire un supporto mirato. La raccolta di feedback conclude il ciclo, fornendo l'input necessario per migliorare costantemente i servizi offerti.


Monitoraggio e Valutazione dei Servizi: Chiave per l'Innovazione Continua

Il monitoraggio regolare dei risultati costituisce una pratica chiave per valutare l'efficacia dei servizi offerti. Questi dati, oltre a supportare richieste di finanziamento, alimentano un processo di innovazione continua e miglioramento della rendicontazione delle attività.


Formazione del Personale

Considerando che il tema delle comunità energetiche è ancora nuovo per molti esperti energetici, la formazione del personale emerge come un aspetto cruciale. Programmi finanziati, come quelli derivati dal progetto UE "UP-STAIRS", forniscono un supporto essenziale nella preparazione degli operatori prima dell'apertura dello Sportello Unico.


In conclusione, la gestione efficace di uno sportello richiede una sinergia di servizi definiti con precisione, finanziamenti strategici, comunicazione mirata e una formazione del personale completa. Con un approccio olistico, gli sportelli possono svolgere un ruolo centrale nel supportare e accelerare il progresso delle comunità energetiche verso una transizione energetica sostenibile.


Per maggiori informazioni o per una prima consulenza, compila il FORM oppure scrivici all'indirizzo mail eyco@3estudio.eu.

Comments


bottom of page