top of page
Vista aerea della foresta

Batteria di accumulo, conviene sempre installarla?

Aggiornamento: 22 set 2023

Vantaggi e svantaggi delle batterie di accumulo


Un aspetto cruciale da considerare quando si installa un impianto fotovoltaico è l'opportunità di aggiungere una batteria di accumulo. In questo articolo esaminiamo i vantaggi e gli svantaggi di integrare una batteria di accumulo all'impianto fotovoltaico.


Installando la batteria di accumulo, è possibile utilizzare l’energia prodotta in eccesso durante il giorno, quando il sole non è più disponibile.


Le batterie di accumulo per impianti fotovoltaici possono essere ammortizzate come investimento, ma ciò dipende da vari fattori. Quali?


Vantaggi

- Autoconsumo dell'energia : Una batteria di accumulo consente di immagazzinare l'eccesso di energia prodotta dall'impianto fotovoltaico durante le ore di luce solare. Come si evince dai grafici qui sotto, questa energia può essere utilizzata in seguito, quando l'impianto non produce abbastanza energia, aumentando di fatto l'autoconsumo;

- Indipendenza energetica : La presenza di una batteria di accumulo consente di essere meno dipendenti dalla rete elettrica;

- Supporto alla rete elettrica : Alcune batterie di accumulo possono essere utilizzate per supportare la rete. Durante i periodi di alta domanda, la batteria può rilasciare energia nella rete, contribuendo al bilanciamento e alla stabilità del sistema elettrico.


Svantaggi

- Costi iniziali : Le batterie di accumulo possono comportare costi significativi per l'acquisto, l'installazione e la manutenzione;

- Durata e sostituzione della batteria : La durata della batteria può variare a seconda del tipo di tecnologia e delle condizioni operative. La sostituzione della batteria rappresenta un ulteriore costo da considerare nel lungo termine;

- Dimensioni e spazio : Le batterie di accumulo richiedono uno spazio aggiuntivo per l'installazione.


Da quanto elencato sopra, possiamo dedurre che il CORRETTO DIMENSIONAMENTO delle batterie di accumulo diventa di fondamentale importanza. Questo permette di contenere la spesa iniziale (anche se rimane importante) e di sfruttare a pieno i benefici derivanti dalle batterie “cucite” su misura per la taglia del fotovoltaico installato, evitando di conseguenza "sprechi" di denaro.

È prevista, inoltre, una detrazione fiscale che ammonta al 50% della spesa totale sostenuta. Pertanto è possibile recuperare l’investimento in dichiarazione dei redditi, nei successivi 10 anni tramite rate di pari importo.


Per maggiori informazioni o per una prima consulenza gratuita, compila il FORM oppure scrivici all'indirizzo mail eyco@3estudio.eu.

Comments


bottom of page